StarCraft II: Heart of the Swarm

Su questo album Leggi tutto
La forma dello Sciame
La Regina delle Lame è scomparsa e lo Sciame zerg si è frammentato. Le forze ribelli di Jim Raynor sono riuscite a trasferire Sarah Kerrigan in una base segreta del Protettorato Umojano, dove verrà sottoposta a una serie di test per assicurarsi che la sua trasformazione sia completa. Ma il tempo stringe: le forze dell’imperatore Mengsk si avvicinano e non si daranno pace finché non avranno ucciso Kerrigan.

Questa colonna sonora vi farà percepire il cuore diviso dello Sciame e della sua ex leader, un ricco arazzo intrecciato con sottili melodie aliene. La lotta per una nuova identità è caratterizzata da uno sfondo dei peccati del passato, mentre le relazioni di Kerrigan, vecchie e nuove, sono contaminate dalla sua profonda, costante rabbia.

Evoluzione organica
In Heart of the Swarm si percepisce la Mente alveare degli zerg. La musica di questa razza in StarCraft I partiva da un concetto di base: espandersi in una moltitudine di variazioni, nello stesso modo in cui gli zerg si evolvono da una semplice larva in strutture e creature più complesse. La musica è diventata iconografica grazie alla sperimentazione di suoni e ritmi intricati. Unica, artificiale, ma comunque accessibile, con un suono vivo e organico.

In StarCraft II: Wings of Liberty, la storia si focalizza sulla razza terran. La chitarra è stato un elemento fondamentale nella musica di StarCraft I e la tradizione è proseguita in Wings of Liberty. La musica dei terran presenta chitarre dal vivo in diverse sequenze animate e in diversi brani che si possono ascoltare durante il gioco. Ma la musica zerg non ha beneficiato dell’uso della chitarra come strumento principale fino a Heart of the Swarm. In alcuni nuovi brani selezionati è presente il chitarrista David Torn, famoso per il suo stile eclettico, unito alle strane trame organiche proprie delle timbriche zerg.

Sinfonia e sintesi
Come per Wings of Liberty®, abbiamo registrato la musica delle sequenze animate con un’orchestra di 80 elementi sullo splendido palco di Marin County, in California. Il direttore Eímear Noone e il fonico John Kurlander sono tornati per aiutarci a ottenere la migliore esecuzione possibile. Nei pressi del campus di Blizzard Entertainment sono anche state registrate le sovraincisioni aggiuntive e gli strumenti solisti.

Grazie all’orchestra, che ricopre un ruolo fondamentale, Heart of the Swarm si lancia alla ricerca di suoni elettronici e sperimentali, ispirati da avventure in giungle primitive, gelide e desolate distese aliene e torridi canyon circondati da lava fusa. Utilizzando una vasta gamma di strumenti elettronici, diversi compositori hanno contribuito con idee musicali uniche. Il risultato è stata una collaborazione di numerose correnti di pensiero che, nonostante la loro diversità, hanno dato vita a una comprensione coesa dell’universo di StarCraft e della sua musica. Speriamo vivamente che i nostri giocatori trovino piacevole il suo ascolto.

Compositori: Glenn Stafford, Neal Acree, Derek Duke, Russell Brower

Musica aggiuntiva: Cris Velasco, Jason Hayes

Colonna sonora eseguita da:The Skywalker Symphony Orchestra

Diretta da: Eímear Noone

Organizzatore: Janet Ketchum

Violini: Laura Albers, Dan Banner, Mariya Borozina, Jeremy Cohen, Jeremy Constant*, Dawn Dover, Joe Edelberg, Josepha Fath, Connie Gantsweg, Michael Grossman, Candace Guirao, Robin Hansen,Adrienne Herbert, Julie Kim, Mia Kim, Melissa Kleinbart, Suzanne Leon, Kelly Leon-Pearce, Daniel Lewin, Roy Malan, Michelle Mauryama, Yasushi Ogura, Florin Parvulsecu, Ellen Pesavento, Deborah Price, Evan Price, Barbara Riccardi, Victor Romasevich†, Philip Santos, Wenyi Shih, Mariko Smiley, Mads Tolling, Igor Veligan, Heidi Wilcox, Chen Zhao

Viole: Su Buchignani, Paul Ehrlich, Nancy Ellis, David Gaudry†, Marcel Gemperli, Patricia Heller, Katie Johnk, Jeremy Kittel, Polly Malan, Emily Onderdonk, Elizabeth Prior, Carla Maria,Rodrigues, Nanci Severance, Meg Titchener, Natasha Vershilova

Violoncelli: Teressa Adams, Michelle Djokic, Victoria Ehrlich, Nina Flyer, Joe Hebert, Emil Miland, Thalia Moore, Miriam Perkoff, Vanessa Ruotolo, Mark Summer, Eric Sung†

Contrabbassi: Charles Chandler†, Steve D’Amico, Shinji Eshima, Bill Everett, Pat Klobas, Jon Lancelle, Ken Miller, David Schoenbrun, Michel Taddei

Flauti: Janet Ketchum†, Stephanie McNab, Cathy Payne

Oboi: Marilyn Coyne, Laura Griffiths†

Clarinetti: Carey Bell†, Clark Fobes, Jerry Simas†

Fagotti: Steve Braunstein, Rufus Olivier†, Steve Paulson†, Horns: Eric Achen, Alex Camphouse, Nicole Cash, Chris Cooper, Doug Hull, Jonathan Ring, Bruce Roberts†, Glen Swarts, Alicia Telfor

Trombe: Jeff Biancalana, Ron Blais, Mark Inouye†, Adam Luftman†

Tromboni: Jeff Budin, Bruce Chrisp, John Engelkes, Tom Hornig, Mark Lawrence, David Ridge, Paul Welcomer†

Tuba: Peter Wahrhaftig†

Percussioni: Raymond Froehlich, Galen Lemmon, Artie Storch†, Trey Wyatt

Arpe: Karen Gottlieb, Sarah Voynow

Pianoforti: Marc Shapiro, Richard Riccardi

Chitarre e riempimenti sonori: David Torn

Chitarra aggiuntiva ed effetti: Jonas Laster

Flauto solista: Sara Andon

Esecuzione corale: The Skywalker Symphony Chorus

Direttore del coro: Ian Robertson

Soprani: Aimee Puentes, Claire Kelm, Eileen Meredith, Jennifer Brody, Karen Huff, Mary Finch, Mitzie Weiner

Alti: Deborah Benedict, Janet Campbell, Kathy Roberts, Nicole Takesono, Rachelle Perry, Sarah Mouzon, Shelley Seitz, Sonia Gariaeff

Tenori: Christopher Jackson, Dan Stanley, David Gustafson, David Huff, Harold Truett, Mark Hernandez, Michael Adam Flowers, Seth Arnopole

Bassi: Bill Pickersgill, Jere Torkelsen, Karl Saarni, Michael Taylor, Paul Thompson, Peter Tuff, Torlef Borsting

Arrangiamento: Bill Liston, Penka Kouneva

Partiture e servizi di preparazione: Robert Puff, RPM Seattle Music Preparation

Mixaggio colonna sonora: John Kurlander

Colonna sonora registrata presso: Skywalker Sound, a Lucasfilm, Ltd. Company, Marin County, California;

Assistenti ingegneri: Dann Thompson, Judy Kirschner, Robert Gatley, Pro Tools Operato r/Edito r:, Andre Zweers

Mixaggio elementi: John Kurlander, John Rodd

Mastering colonna sonora di: Patricia Sullivan presso Bernie Grundman Mastering, Hollywood, California

Produzione: Coordination/Planning: Caroline Hernandez, Colton Carmine

Relazioni talenti: Andrea Toyias, Tina T. Nguyen

Produttore colonna sonora: Glenn Stafford * Concertmaster, † Principal

RINGRAZIAMENTI SPECIALI: Susan, Ethan, Quinn and Aaron Stafford, Yuliya, Jasper, and Esmeralda Duke, SEAFlute, Savina Ciaramella, Leslie Ann Jones, Tina, Margaret and Karen Brower, Margarita Kravets, Dave and Jo Acree, Tiffany, Taylor, Kate, and Bronte Hayes, Evelyn Fredericksen, Kevin Crook, Lynda Do, Sylvia Whiteshield, Jamie Crooks, Edo and Shelly Guidotti, NASA and their Curiosity, Chris Metzen, Nick Carpenter, Jeff Chamberlain, Frank Pearce, Mike Morhaime, Paul Sams, e il reparto audio di Blizzard Entertainment.

Vogliamo inoltre esprimere il nostro amore e il nostro affetto alla nostra famiglia di talentuosi e meravigliosi musicisti.