Diablo III: Reaper of Souls
Diablo III: Reaper of Souls
Su questo album Leggi tutto
Diablo® III: Reaper of Souls™ apre un nuovo, tenebroso capitolo nell’infinito conflitto per il regno mortale di Sanctuarium, dalla leggendaria città di Cuor della Marca alle sale profanate della Fortezza del Pandemonio.

Malthael, l’Arcangelo della Saggezza caduto, ha abbandonato da vent’anni il suo posto nel Concilio di Angiris, dopo la distruzione della Pietra del Mondo. In Reaper of Souls, fa ritorno come Angelo della Morte, impossessandosi della Pietra Nera delle Anime che racchiude l’essenza del Primo Maligno. Sarà compito degli eroici Nefilim mettersi sulle sue tracce e fermarlo prima che scateni il caos sul mondo.

Rivivi le tue battaglie tra il bene e il male con la colonna sonora del gioco, che ne cattura i momenti musicali più macabri e melodiosi.

Il nostro viaggio musicale è iniziato con la registrazione di un singolo violino, che rappresenta in musica l’idea di una missione personale, dell’impegno che l’eroe si assume in Reaper of Souls. Da intima, la melodia si espande, per tornare nuovamente minimale. Così come Diablo, anche l’ambientazione musicale progredisce, e l’orchestra si sposta da una sala concerti in una chiesa sconsacrata. I musicisti sono stati disposti attorno all’altare, in una formazione le cui origini risalgono a secoli fa. I cantanti sono stati divisi in due piccoli cori che si fronteggiano ai lati opposti. Così sono nati i crescendo glaciali e le melodie marziali, dalla cacofonia all’armonia, guidati unicamente dalla bacchetta del direttore d’orchestra.

Spingersi verso l’ignoto musicale ha richiesto le forme di semiografia musicale più moderne degli ultimi tempi. I simboli sulle pagine sembravano solo vagamente familiari, più simili a rune horadriche che alle convenzionali note musicali. Il risultato è stato un prevedibile e ricercato caos. Aleatorio, ma controllato. Atonale, ma melodico. L’orchestra di Diablo, avvolta da spettrali riverberi e riflessi distorti, ha intrecciato note che potevano provenire solo dal mondo dei Nefilim. Dal momento più intimo e solitario all’esecuzione corale di orchestra e voci, la musica di questo nuovo capitolo di conflitti è in grado di ispirare, ma anche di spaventare; di avvolgere, ma anche di respingere. Queste nuove melodie catturano l’oscurità e la luce presenti in tutta l’umanità, affondando le radici nel sacro come nel profano. È una testimonianza di contraddizione, un manifesto melodico del paradosso.

Compositori: Derek Duke, Neal Acree, Joseph Lawrence, Russell Brower, Glenn Stafford, Jason Hayes

Colonna sonora eseguita da:Northwest Sinfonia Orchestra

Diretta da: Eímear Noone

Impresario: Simon James & David Sabee

Violini: Anait Arutunian, Jennifer Bai, Blayne Barnes, Eugene Bazhanov, Natasha Bazhanov, Kwan Bin, Brittany Boulding, Kathleen Boyer, Steve Bryant (Principal Second), Linda Cole, Tom Dziekonski, Kelly Farris, Xiao-Po Fei, Gennady Filimonov, Brian Fox, Artur Girsky, Amy Gudorf, Kim Houglum, Simon James (Concertmaster), John Kim, Helena Krimsky, Leah Nelson, Victoria Parker, Cecilia Poellein, Mikhail Shmidt, Clark Story, Marjorie Talvi, Jeannie Wells-Yablonsky, Kim Zabelle, Arthur Zadinsky

Viole: Timothy Betts, Suejane Bryant, Steve Creswell, Wes Dyring, Joseph Gottesman (Co-Principal Viola), Allison Kantor, Sayaka Kokubo, Shari Link, Scott Ligocki, (Co-Principal Viola), Andrea Schuler, Rachel Swerdlow, Julie Whitton

Violoncelli: Andrea Chandler, Roberta Downey, Virginia Dziekonski, Richard Eckert, Eric Gaenslen (Co-Principal Cello), Walter Gray (Co-Principal Cello), Rowena Hammill, Eric Han, Charles Jacot, Kevin Krentz, Rajan Krishnaswami, Karissa Zadinsky

Bassi: Jonathan Burnstein (Co-Principal Bass), Maury Clubb, Jennifer Godfrey (Co-Principal), Travis Gore, Brian Johnson, Todd Larsen, Brian Loeb, Matt McGrath, Moriah Neils, Stephen Swanson

Flauti: Robin Carlson Perry (Co-Principal Flute), Erin James (Co-Principal Flute), Alicia Suarez, Susan Telford

Oboi: Jessica Boelter, Stefan Farkas (Principal English Horn), Brent Hages, Dan Williams (Principal Oboe)

Clarinetti: Jay Easton (Bass and Contra-Alto Clarinet), Frank Kowalsky (Principal Clarinet), Denise Lum (Bass Clarinet), Jennifer Nelson (Bass Clarinet), Sean Osborn

Fagotti: Mona Butler (Contra Bassoon), Mike Gamburg (Principal Contra Bassoon), Seth Krimsky (Principal Bassoon), Francine Peterson (Contra Bassoon), Paul Rafanelli

Corni francesi: Joseph Berger, Rodger Burnett, Oliver DeClerq, Jeff Fair (Co-Principal Horn), Bruce Hudson, Lawrence Johnson, Danielle Kuhlmann, Mark Robbins (Co-Principal Horn)

Trombe: Anthony DiLorenzo (Co-Principal Trumpet), David Gordon, Vince Green, Adam Luftman, Allen Vizzutti (Principal Trumpet), Alexander White

Tromboni: Carson Keeble, Joseph Peterson, Sam Schlosser, Ko-ichiro Yamamoto (Principal Trombone)

Tromboni basso: Pat Herb, Rudi Hoehn

Tuba/Cimbasso/Cimbasso: Chris Olka

Percussioni: Matt Drumm, Gunnar Folsom, Paul Hansen, Matthew Kocmieroski, Rob Tucker (Principal Tympani/Percussion)

Arpa: John Carrington

Pianoforte: Kimberly Russ

Soprani: Kelsie Bahr, Julianna Emanski, Kim Giordano, Cathy Haight, Sharon L. Jarnigan, Alexa Jarvis, Jennifer Kaiton, Lisa Pontén

Alti: Jaci Cummings, Jennifer Ivester, Mary Jo Dugaw, Amanda Kunz, Linda Sabee, Deborah Stephens, Melanie Stevens, Kathryn Tewson, Katie Weld

Tenori: Joel Cummings, Jeff Dubois, Brian Giebler, Christian Kunz, Anton du Preez, John Porter, Martin Puryear, Jordan Smith

Bassi: Thomas Adams, David Gary, Rob Klien, Ben Kromholtz, Kelly Kunz, John Lowrie, Craig Schell, Jim Synder

Arrangiamento: M.W Alexander, Penka Kouneva, Derek Duke

Partiture e servizi di preparazione: Robert Puff, RPM Seattle Music Preparation

Sessioni dal vico e orchestrazione prodotte da: Edo Guidotti

Mixaggio colonna sonora: John Kurlander

Colonna sonora registrata presso: The Bastyr Chapel

Mastering colonna sonora: Bernie Grundman Mastering, Hollywood, CA.

Supporto di produzione: Caroline Hernandez, Joel Taubel

Relazioni talenti: Andrea Toyias, Tina T. Nguyen

Produttore colonna sonora: Derek Duke

Ringraziamenti speciali: Giulia, Finn e Liam Lawrence, Susan, Ethan, Quinn, Aaron ed Eleanor Stafford. Tiffany, Taylor, Kate, and Bronte Hayes. Margarita Kravets, Joellyn e David Acree, SEA Flute, Howard J. Brower, Jr., Carol Passon, Susan Schuck, Yuliya, Jasper ed Esme Sylvanas Duke, Erika Sayre-Smith, Craig Stuart Garfinkle, Kevin Crook, Lynda Do, Caroline Hernandez, Joel Taubel, Dennis Crabtree, Keith Landes, Lucas Merino, Evelyn Fredericksen, Chris Metzen, Brian Kindregan, Marc Messenger, Team 3 Core Leads, Rob Pardo, Frank Pearce, Mike Morhaime, Paul Sams e tutto il dipartimento sonoro di Blizzard Entertainment.