Accordo di licenza per l’utente finale di World of Warcraft


WORLD OF WARCRAFT®
ACCORDO DI LICENZA PER L'UTENTE FINALE
Ultimo aggiornamento 4 giugno 2012

IMPORTANTE! LEGGERE ATTENTAMENTE.


LEGGERE CON ATTENZIONE IL SEGUENTE ACCORDO DI LICENZA PER L'UTENTE FINALE PRIMA DI INSTALLARE O SCARICARE QUESTO PROGRAMMA SOFTWARE. QUESTO PROGRAMMA SOFTWARE È CONCESSO IN LICENZA, NON VENDUTO. QUALORA NON SI ACCETTASSERO I TERMINI DEL PRESENTE ACCORDO, È NECESSARIO CANCELLARE IMMEDIATAMENTE IL PROGRAMMA SOFTWARE E RESTITUIRE IL GIOCO AL RIVENDITORE.

Questo software e tutti i file consegnati all'Utente (trasmessi online o in altra modalità) per "correggere", aggiornare o altrimenti modificare e/o migliorare il software, così come tutti i materiali cartacei e tutta la documentazione online o elettronica (il "Manuale"), e qualsiasi copia ed opere derivate da tale software e materiali (collettivamente, insieme al "Client di gioco", denominati il "Gioco"), sono opere protette da copyright di Blizzard Entertainment, Inc. ("Blizzard Entertainment"), che ha concesso in licenza i diritti di sfruttamento del Gioco nell'Unione Europea alla sua affiliata Blizzard Entertainment, SAS ("Blizzard"). Ogni utilizzo del Gioco è regolato dai termini del presente Accordo di licenza per l'Utente finale ("Accordo di licenza" o "Accordo"). Per giocare al Gioco, devi aver registrato un account presso il servizio Battle.net® di Blizzard (l'"Account Battle.net®"), soggetto a condizioni d'uso separate e disponibili alla pagina http://eu.blizzard.com/it-it/company/about/termsofuse.html?rhtml=y (le "CdU di BNET"). Il servizio Battle.net® di Blizzard (Servizio Battle.net®) è fornito da Blizzard. Inoltre, potrebbe essere possibile giocare al Gioco soltanto accedendo tramite il servizio di gioco di ruolo multigiocatore online di massa di World of Warcraft di Blizzard Entertainment (il "Servizio"), soggetto a condizioni d'uso separate (le "CdU di WoW") e fornito da Blizzard. Il Servizio comprende l'utilizzo di tecnologia Voice over Internet Protocol (VoIP), che permette agli utenti di comunicare oralmente tra loro e che è dotato di alcune funzioni che permettono di individuare con chi si sta parlando ("Client vocale"). La controparte contrattuale per quanto attiene alla prestazione del Servizio è Blizzard. Se l'acquisto del Gioco da parte dell'Utente prevede un periodo limitato di "accesso gratuito" al Servizio, allora le CdU di WoW regolano l'accesso dell'Utente al Servizio anche nel periodo di "accesso gratuito". Il Gioco viene distribuito solamente per essere utilizzato dagli utenti finali autorizzati in base al presente Accordo. Qualsiasi utilizzo, riproduzione o ridistribuzione del Gioco non espressamente autorizzati dalle norme del presente Accordo sono espressamente proibiti.
  1. Concessione di una licenza d'uso limitata. Il Gioco installa il software (il "Client di gioco") sull'hardware dell'Utente in modo da permettergli di usare il suo account Battle.net® per giocare al Gioco tramite il Servizio. Per giocare al Gioco, l'Utente dovrà pertanto: (i) registrarsi e connettersi usando un account Battle.net® autorizzato, (ii) ottenere l'accesso al Servizio e (iii) accettare i termini del presente Accordo, le CdU di WoW e le CdU di BNET. Subordinatamente all'accettazione e alla continua conformità al presente Accordo di Licenza da parte dell'Utente, Blizzard concede all'Utente, che installando il Client di gioco accetta, una licenza e un diritto limitati, revocabili, non trasferibili, non cedibili in sub-licenza e non esclusivi a installare il Client di gioco per il proprio utilizzo personale e non commerciale (salvo dove espressamente consentito dal presente Accordo) su uno (1) o più computer di sua proprietà o sotto il suo controllo personale. Ogni uso del Gioco è regolato dal presente Accordo, dalle CdU di BNET e dalle CdU di WoW, che l'Utente deve accettare integralmente prima di poter usare il suo account Battle.net® per giocare al Gioco tramite il Servizio. Blizzard Entertainment e/o Blizzard si riservano il diritto di aggiornare, modificare o cambiare il Gioco per le ragioni indicate nella successiva Sezione 9. Le modifiche al presente Accordo saranno notificate ed entreranno in vigore in base a quanto stabilito nella successiva Sezione 15.
  2. Software precaricato. Il supporto su cui è distribuito il Client di gioco può contenere software e/o contenuti aggiuntivi per cui l'Utente potrebbe non avere una licenza valida e che viene protetta in modo specifico contro un utilizzo non autorizzato ("Software protetto"). L'Utente accetta che Blizzard Entertainment e/o Blizzard possano installare il Software protetto sul disco rigido durante la procedura di installazione del Client di gioco. L'Utente inoltre s'impegna a non accedere, utilizzare, distribuire, copiare, visualizzare il Software protetto, o a creare opere derivate dal Software protetto. SI RICORDA CHE QUALSIASI TENTATIVO DI ACCESSO O DI ELUSIONE DELLE MISURE DI PROTEZIONE DALLA COPIA COSTITUISCE UN CRIMINE SECONDO LE LEGGI VIGENTI NELLA PROPRIA NAZIONE DI RESIDENZA. L'Utente può accedere al/e utilizzare il Software protetto, o parti di esso, se (a) acquista oppure ottiene legalmente una licenza valida e (b) accetta l'/gli Accordo/i di Licenza per l'Utente Finale del Software protetto; in questo caso otterrà da Blizzard una chiave alfanumerica per sbloccare il software. L'Utente è autorizzato a sbloccare unicamente la porzione di Software protetto per la quale accetta il rispettivo Accordo di Licenza per l'Utente Finale ("EULA del Software sprotetto"), per il quale verrà fornita una licenza valida (il "Software sprotetto"). I termini del presente Accordo, il CdU di WoW e il CdU di BNET verranno applicati al Software sprotetto insieme all'EULA del Software sprotetto. Ciò nonostante, qualora una qualsiasi disposizione del presente Accordo dovesse entrare in conflitto con le disposizioni dell'EULA del Software sprotetto, prevarranno le disposizioni dell'EULA del Software sprotetto, ma solo relativamente al Software sprotetto.
  3. Servizio e Condizioni d'uso. Come precisato in precedenza, per accedere al Servizio e giocare al Gioco, l'Utente deve aver registrato un account Battle.net®. Il Servizio Battle.net® è soggetto alle CdU di BNET, consultabili alla pagina http://eu.blizzard.com/it-it/company/about/termsofuse.html?rhtml=y, che occorre accettare per poter registrare un account Battle.net®. Per accedere al Servizio e giocare al Gioco, occorre accettare anche le CdU di WoW. Le CdU di WoW regolano ogni aspetto delle modalità di gioco. Per consultarle, visitare la pagina http://eu.blizzard.com/it-it/company/legal/index.html. Se l'Utente ha acquistato una copia su supporto rigido del Gioco e non intende accettare le CdU di BNET o le CdU di WoW, deve (i) evitare di registrare un account Battle.net® per giocare al Gioco, (ii) evitare di accedere al Servizio per giocare al Gioco e (iii) restituire il Gioco al rivenditore presso cui l'ha acquistato entro trenta (30) giorni dalla data d'acquisto originale.
  4. Proprietà.

    A. Tutti i diritti di proprietà intellettuali presenti nel Gioco o relativi al Gioco, compresi senza alcuna limitazione il Software protetto e il Software sprotetto, e rispettive copie (compresi, per esempio, gli account utente, i titoli, i codici informatici, i temi, gli oggetti, i personaggi, i nomi dei personaggi, le storie, i dialoghi, gli slogan, i luoghi, i concetti, la grafica, l'inventario dei personaggi, il design di strutture e ambientazioni, le animazioni, i suoni, le composizioni e le registrazioni musicali, gli effetti audiovisivi, le strutture narrative, l'aspetto dei personaggi, i metodi di operazione, i diritti morali e ogni relativa documentazione, nonché qualsiasi "applet" incorporata nel Gioco) sono di proprietà o concessi in licenza da Blizzard Entertainment o da Blizzard. Il Gioco è protetto dalle leggi sul copyright degli Stati Uniti, da trattati e convenzioni internazionali e altre leggi. Tutti i diritti sono riservati. Il Gioco può contenere materiale concesso in licenza e i concessori di tali materiali possono far valere i propri diritti in caso di violazione del presente Accordo.

    B. Per accedere al Servizio e giocare a World of Warcraft, l'Utente deve creare un Account Battle.net® unico e non trasferibile come descritto nella Licenza d'uso di BNET. Per accedere al Servizio, verrà chiesto di fornire a Blizzard una chiave di autenticazione del Gioco che verrà univocamente connessa all'Account Battle.net® creato. Di conseguenza, Blizzard non permette il trasferimento della proprietà del Client di gioco a terze parti.
  5. Responsabilità dell'Utente finale.

    A. L'Utente, in quanto soggetto alla licenza qui concessa, non può, in parte o per intero, copiare, fotocopiare, riprodurre, tradurre, retroingegnerizzare o derivare codice sorgente, modificare, disassemblare, decompilare, creare un codice sorgente equivalente o creare opere derivate dal Gioco, né rimuovere dal Gioco qualunque nota o etichetta relative alla proprietà. Il mancato rispetto delle restrizioni e limitazioni riportate nella Sezione 5 comporta l'immediata e automatica revoca della licenza concessa fino a quel momento e l'Utente può andare incontro a conseguenze civili e/o penali. In deroga a quanto precede, l'Utente è autorizzato a eseguire una (1) copia di backup del Client di gioco, del Software sprotetto e dei Manuali.
    B. L'Utente accetta di non poter, in nessuna circostanza:
    (i) vendere, concedere in garanzia o trasferire riproduzioni del Gioco ad altri in qualunque modo non espressamente autorizzato dal presente Accordo, né noleggiare, affittare o concedere il Gioco in licenza ad altri;

    (ii) sfruttare il Gioco o una qualsiasi sua parte (compreso, a mero titolo esemplificativo, il Client di gioco) a scopi commerciali senza il consenso espresso di Blizzard. È fatta salva la possibilità di usare il Client di gioco, o copie del Client di gioco, sul Servizio presso un esercizio pubblico come un Internet point o una sala giochi o qualsiasi altro sito basato sulla localizzazione;

    (iii) fornire, sviluppare o ospitare servizi di matchmaking per il Gioco, o di intercettare, emulare o reindirizzare i protocolli di comunicazione utilizzati da Blizzard compresi senza alcuna limitazione, l'emulazione del protocollo, il tunneling, il packet sniffing, la modifica o l'aggiunta di componenti del Gioco o l'uso di programmi o tecnologie note o sviluppate in futuro, a qualsiasi scopo, incluso, ma non limitato, il gioco non autorizzato su Internet, il gioco in rete utilizzando reti commerciali o non commerciali di gioco, o come parte di reti di aggregazione di contenuti;

    (iv) creare o mantenere qualsiasi connessione non autorizzata al Gioco o al Servizio. Tutte le connessioni al Gioco e/o al Servizio, create tramite il Client di gioco o un qualsiasi altro strumento o programma, possono essere costituite solo attraverso i metodi e le modalità espressamente approvati da Blizzard. In nessuna circostanza l'Utente potrà connettersi o creare strumenti che permettano all'Utente o ad altri di connettersi all'interfaccia proprietaria del Gioco o a interfacce diverse da quelle espressamente fornite da Blizzard per l'utilizzo pubblico;

    (v) utilizzare il Client vocale per qualsiasi scopo illegale. In particolare, all'Utente non è consentito (i) origliare, intercettare o monitorare qualsiasi comunicazione non espressamente diretta all'Utente, (ii) utilizzare qualsiasi tipo di spider, virus, worm, trojan-horse o altro genere di codice o strumento avente per fine quello di distorcere o interferire in qualsiasi modo con le comunicazioni, (iii) utilizzare il Client vocale per qualsiasi comunicazione commerciale, o (iv) esporre qualsiasi altro Utente a comunicazioni che potrebbero risultare offensive, inadatte per i minori, indecenti o comunque di dubbio gusto.
  6. Controllo Parentale.

    I genitori possono limitare l'uso del Servizio grazie al sistema di Controllo Parentale. Ulteriori informazioni sono disponibili alla pagina https://eu.battle.net/parents.
  7. Risoluzione.

    Il presente Accordo sarà valido fino alla sua risoluzione. All'atto della risoluzione, indipendentemente dal motivo, tutte le licenze concesse, comprese le licenze per il Software sbloccato, saranno revocate immediatamente. L'Utente può recedere dall'Accordo in qualsiasi momento mediante le seguenti operazioni: (i) distruggendo il Gioco, (ii) eliminando il Client di gioco dal proprio disco fisso e (iii) avvisando Blizzard per posta dell'intenzione di recedere dall'Accordo scrivendo a: Blizzard Entertainment S.A.S., 145, rue Yves le Coz, 78000 Versailles, France. Blizzard si riserva il diritto di risolvere l'Accordo senza notifica in caso di violazione dei termini e delle condizioni del presente Accordo, delle Cdu di WoW e/o delle CdU di BNET. In caso di violazioni di lieve entità, prima di risolvere l'Accordo, Blizzard avrà cura di ammonire l'Utente per l'avvenuta inadempienza. Qualora invece la condotta dell'Utente fosse assolutamente inaccettabile e, in particolare, se mettesse a repentaglio l'esperienza di gioco degli altri utenti, Blizzard non sarà tenuta ad avvisare l'Utente in alcun modo. Una condotta è considerata assolutamente inaccettabile in caso di grave violazione di importanti clausole del presente Accordo, delle CdU di WoW e/o delle CdU di BNET. Tra le clausole importanti vi sono le Sezioni 1, 2 e 5. In caso di risoluzione dell'Accordo, l'Utente dovrà immediatamente distruggere il Gioco ed eliminare il Client di gioco dal proprio disco fisso.
  8. Controlli sulle esportazioni.

    Il Gioco non può essere ri-esportato, scaricato o altrimenti esportato a (o a un cittadino o a un residente di) Cuba, Corea del Nord, Iran, Siria, Sudan o ogni altro paese nei confronti del quale gli Stati Uniti abbiano imposto delle sanzioni economiche, o a un cittadino di Cuba, o a un qualsiasi soggetto presente sulle liste degli "Specially Designated Nationals" e delle "Blocked Persons" redatte dal Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti, o sulle "Denied Persons List" e "Entity List" del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti. Installando il Gioco, l'Utente dichiara e garantisce di non trovarsi in, essere sotto il controllo di, o essere un cittadino o un residente di tali paesi e di non essere presente su tali liste.
  9. Patch e aggiornamenti. Blizzard Entertainment e/o Blizzard hanno il diritto di sviluppare e fornire patch, aggiornamenti e modifiche al Gioco nel caso lo ritengano utile o necessario per:
    (i) migliorare l'esperienza di gioco aggiungendo nuovi contenuti al Gioco, (ii) incorporare nuovi funzioni nel Gioco, (iii) migliorare i contenuti o le funzioni già presenti nel Gioco, (iv) correggere 'bug' che possano alterare l'esperienza di Gioco, (v) verificare come l'Utente e gli altri utenti usino il Gioco, in modo da migliorarlo per il divertimento degli utenti del Gioco, (vi) proteggere gli utenti dai bari e (vii) rendere l'ambiente di gioco più sicuro per gli utenti. Le patch, gli aggiornamenti e le modifiche al Gioco devono essere installate affinché l'utente possa continuare a giocare al Gioco. Per tutti questi motivi, Blizzard Entertainment e/o Blizzard possono aggiornare il Gioco da remoto, anche aggiornando il Client di gioco installato sul computer dell'utente senza che questi venga avvisato o debba esprimere il suo consenso, e l'Utente fin d'ora acconsente che Blizzard Entertainment e/o Blizzard creino e applichino tali patch, aggiornamenti e modifiche al Gioco.
  10. Durata della componente online del Gioco e del Client vocale. Questo Gioco è un gioco 'online' e va necessariamente giocato mentre si è connessi a Internet utilizzando il Servizio fornito da Blizzard. Ricadono sull'utente tutte le responsabilità e le spese relative alla connessione a Internet. La Blizzard compirà qualunque ragionevole sforzo per fornire il Servizio 24 ore al giorno, tutti i giorni. Blizzard, tuttavia, si riserva il diritto di sospendere temporaneamente il Servizio per operazioni di manutenzione, collaudo, sostituzione o riparazione delle attrezzature di telecomunicazione utilizzate per World of Warcraft, per interrompere le trasmissioni o per altre esigenze operative del sistema. Blizzard non può garantire all'Utente né che sarà sempre in grado di comunicare con gli altri utenti, né che potrà farlo senza disturbi, ritardi o altri inconvenienti relativi alle comunicazioni. La Blizzard non è responsabile per tali disturbi, ritardi o inconvenienti nelle comunicazioni durante l'utilizzo del Client vocale. Blizzard s'impegna a fornire i server e il software necessari per consentire l'accesso al Servizio finché World of Warcraft non sarà considerato "fuori catalogo". World of Warcraft sarà considerato "fuori catalogo" dal momento in cui non sarà più prodotto o distribuito da Blizzard Entertainment o dalle sue affiliate. Da quel momento in poi, Blizzard potrà, a propria esclusiva discrezione, continuare a fornire il Servizio o cedere in licenza a terzi il diritto di fornire il Servizio. Tuttavia, nessuna clausola contenuta nel presente Accordo potrà essere utilizzata o interpretata al fine di imporre a Blizzard l'obbligo di fornire il Servizio successivamente alla data in cui World of Warcraft sarà considerato fuori catalogo. Nel caso in cui Blizzard stabilisca che rientri nel proprio interesse la cessazione della fornitura del Servizio o la cessione in licenza a terzi del diritto di fornire il Servizio, Blizzard avviserà l'Utente con almeno tre (3) mesi di anticipo. Né il Servizio né l'impegno di Blizzard a fornire l'accesso al Servizio possono essere considerati un affitto o un leasing temporale o di spazio dei server o di altre apparecchiature o tecnologie di Blizzard.
  11. Nessuna responsabilità per le comunicazioni tra utenti. L'Utente riconosce che ogni responsabilità per i contenuti delle comunicazioni con gli altri utenti tramite il Client vocale ricadono interamente sugli utenti stessi. L'Utente potrebbe perciò essere esposto a comunicazioni dal contenuto offensivo, nocivo per i minori, osceno o altrimenti inappropriato. Blizzard non è responsabile per simili comunicazioni tra utenti, effettuate tramite il Client vocale.
  12. Garanzia aggiuntiva del produttore per il Client di gioco. Nel caso in cui il supporto fisico (per esempio, il CD/DVD-ROM) contenente il Client di gioco sia stato acquistato nell'Unione Europea e si riveli difettoso, se l'Utente informa Blizzard di tale difetto entro (i) due (2) mesi dal giorno in cui il difetto è stato scoperto ed (ii) entro due (2) anni dalla data di acquisto del Gioco, Blizzard, dietro presentazione della prova d'acquisto del supporto difettoso e del supporto stesso, a propria esclusiva discrezione, potrà 1) correggere il difetto, 2) sostituire il Gioco o 3) rimborsare l'Utente.

    Questa garanzia non influisce né limita le pretese di garanzia stabilite dalla legge a favore dell'Utente nei confronti del rivenditore del Gioco.
  13. Limitazione di responsabilità.

    Per quanto attiene al servizio online fornito da Blizzard, circa danni o rimborsi di spese inutilmente sostenute, qualsiasi possa esserne la giustificazione legale (compreso l'illecito civile), valgono le seguenti condizioni: Blizzard può essere ritenuta responsabile solo nei casi in cui sia riconosciuta colpevole (i) di aver intenzionalmente condotto attività nocive, (ii) di essere stata gravemente negligente e/o (iii) di aver violato i termini del "Product Liability Act" stabiliti dalla legge. Se l'Utente ha acquistato il supporto contenente il Client di gioco in Germania o in Austria o se accede al Servizio dal territorio della Germania o dell'Austria o in altri paesi in cui sono in vigore norme locali diverse, Blizzard può essere ritenuta responsabile anche della morte o dei danni fisici o personali laddove Blizzard venga riconosciuta responsabile di tali morti o danni fisici o personali. Blizzard non risponderà per lievi negligenze. Tuttavia, se l'Utente ha acquistato il supporto contenente il client del Gioco in Germania o in Austria o se accede al Servizio dal territorio della Germania o dell'Austria, Blizzard può rispondere anche della negligenza lieve, se viene giudicata colpevole della violazione di una norma contrattuale il cui adempimento è indispensabile per l'esecuzione del presente Accordo e la cui violazione rischia di minare lo scopo dell'Accordo e la legittima aspettativa dell'utente al rispetto dell'Accordo stesso. In tali casi, la responsabilità di Blizzard è limitata ai danni tipici e prevedibili; in tutti gli altri casi, Blizzard non risponderà per lievi negligenze.
  14. Diritti in caso di violazione. Il Gioco, il Client di gioco, il Software bloccato, i marchi e i contenuti protetti dai diritti d'autore al suo interno e associati al Gioco sono proprietà tutelata dal diritto d'autore di Blizzard Entertainment. Grazie all'opera di Blizzard Entertainment, essi hanno acquisito un significativo apprezzamento e riconoscimento. In caso di una violazione significativa dei termini del presente Accordo, Blizzard Entertainment si riserva il diritto di intraprendere ogni possibile azione legale a disposizione di un licenziante di proprietà intellettuale per la difesa dei propri diritti. Se, in tale occasione, Blizzard Entertainment risulterà la parte vittoriosa, essa farà valere ogni diritto e azione previsti dalla legge per il risarcimento dei danni e delle spese connesse al procedimento e all'onorario dei legali.
  15. Modifiche all'Accordo. Blizzard può talora modificare, aggiornare, ampliare, completare o cancellare il presente Accordo. Tali modifiche saranno efficaci previa notifica in base alla seguente procedura: Blizzard pubblicherà un avviso di tali modifiche all'Accordo sul sito di World of Warcraft alla pagina http://eu.battle.net/it/, insieme alla versione aggiornata del presente Accordo. Blizzard potrà inoltre avvisare gli utenti con altri mezzi, compresi l'e-mail, il servizio postale o finestre a comparsa. Se, dopo un (1) mese dalla notifica pubblica, l'Utente continua a usare il Gioco e il Servizio, ciò varrà come accettazione delle modifiche da parte dell'Utente. Nella notifica, Blizzard informerà gli utenti che l'Accordo è stato modificato e ricorderà che l'utilizzo del Gioco e del Servizio dopo un (1) mese dalla stessa varrà come accettazione di tutte le modifiche. Se eventuali future modifiche risultassero per l'Utente inaccettabili o lo ponessero in condizione di non poter più rispettare l'Accordo, l'Utente potrà recedere dall'Accordo secondo quanto stabilito nella Sezione 7. La versione modificata dell'Accordo entrerà in vigore all'inizio del secondo mese dalla notifica pubblica, a meno che Blizzard non abbia nel frattempo ricevuto una comunicazione di recessione dall'Accordo da parte dell'Utente.
  16. Varie.

    Nel caso in cui una norma dell'Accordo sia giudicata da un Tribunale o da altra sede giudiziaria della giurisdizione competente come inapplicabile e/o invalida, il resto dell'Accordo rimarrà valido ed efficace. Il presente Accordo costituisce e contiene l'intera regolamentazione del rapporto tra le parti in relazione alla materia regolata e sostituisce qualsiasi precedente accordo scritto od orale, ferma restando, tuttavia, la sua coesistenza con le CdU di WoW e con le CdU di BNET. Nel caso in cui una clausola del presente Accordo fosse in conflitto con quelle delle CdU di WoW, saranno queste ultime a prevalere. Nel caso in cui una clausola del presente Accordo fosse in conflitto con quelle delle CdU di BNET, a prevalere sarà la clausola del presente Accordo. Le Sezioni 4A, 11, 12, 13, 14, 15 e 16 qui contenute resteranno efficaci anche dopo la risoluzione dell'Accordo.


L'Utente dichiara di essere una 'persona fisica' di età superiore ai diciotto (18) anni o comunque maggiorenne nel paese in cui risiede. Dichiara di aver letto e compreso il presente Accordo. L'Utente riconosce inoltre che l'atto di installare il Client di gioco manifesta la sua volontà di accettare i termini e le condizioni del presente Accordo e di restarne vincolato personalmente e, nei limiti in cui ciò è consentito, anche per conto di un (1) minore di cui sia genitore o tutore e che l'Utente ha autorizzato a usare il Servizio e a giocare al Gioco.

© 2005-2012 Blizzard Entertainment, Inc. Tutti i diritti riservati. World of Warcraft è un marchio, e Warcraft e Blizzard Entertainment sono marchi o marchi registrati di Blizzard Entertainment, Inc., negli Stati Uniti e/o negli altri paesi. Tutti i diritti sono riservati.